Ofanto

“Così irrompe l’Ofanto tauriforme, che attraversa i regni dell’Apulo Dauno, quando inferocisce e trama un’orrenda alluvione sui campi coltivati, come Claudio abbatté con impeto tremendo le schiere dei barbari coperte di ferro”.
Orazio, Odi, Liber IV Od. 14.v.25
Fiume Acqua bella